martedì 21 novembre 2017

Altra collana di catenelle

Si assomigliano tutte, ma è la moda di quest'anno, che poi è vintage. Ne faccio ancora un'altra, poi per l'inverno ne ho abbastanza da mettere sopra i maglioni... Manco avessi una vita e andassi da qualche parte. Questa per cosa l'ho messa? Per andare dalla dottoressa a chiedere una ricetta...🙈😅




domenica 19 novembre 2017

Lascia perdere

Non è ancora arrivato Natale che già stiamo parlando dell'anno nuovo... Tutti stiamo notando che il 2017 sembra proprio essere iellato come da manuale. Io non sono superstiziosa,  però in effetti se uno ci crede lo pensa. Ma ecco che stiamo già partendo con l'augurarci un incantevole nuovo anno... E calma!  Perché non riusciamo proprio a vivere alla giornata e prenderci quello che ci viene? Più ti carichi di aspettative e piú grande è la delusione, poi. Odio gli auguri che mi arrivano per le consuete ricorrenze: tutte quelle frasi melense in cui mi vedo augurare cose che puntualmente non si avverano e nel mio caso non si avvereranno mai e quelli che me le scrivono mi fanno solo render conto di quanto non mi conoscono e quanto poco gli importa di capire o di accettare che persona sono e che situazione vivo. In una parola, mi fanno semplicemente sentire ancora più sola. Direi che il 2017 è stato uno schifo totale, ma forse non molto di più degli altri anni e per il prossimo cerchiamo di non stare a fare troppi proclami, che tanto non sarà bello a furia di parole: sarà quel che sarà, basta. Vale per tutto. Perciò se a Capodanno qualcuno passa di qua e pensa di scrivermi cavolate tipo "Un anno ricco di gioia, serenità, pace, amore e felicità ", io dico già: lascia perdere, mi farai solo saltare i nervi, anche se non te lo dirò per educazione. Scrivi "Buon anno" e io capisco che mi hai pensato, non mi serve niente di piú. 

lunedì 13 novembre 2017

Fuori dai Mondiali...

No, beh, mancava solo questo per farci capire fino a che punto il Paese va in pezzi: articolo. L'Italia che fa talmente pietà che neanche si qualifica ai Mondiali... Una vergogna del genere non s'era mai vista nella storia del calcio! Ma evidentemente è quel che ci meritiamo.👎👎👎

domenica 12 novembre 2017

Risotto al peperone


Ingredienti :

  • 1 peperone
  • Riso Arborio o Roma o Carnaroli 
  • 1 cipolla 
  • Brodo vegetale 
  • Burro
  • Olio
  • Sale
  • Parmigiano grattugiato 
  • Vino bianco 1 bicchiere circa 
Tagliare a tocchetti il peperone,  eliminando le parti bianche all'interno che lo rendono amaro.  Farlo rosolare per una ventina di minuti in una padella antiaderente con un po' d'olio e un pizzico di sale. Affettare la cipolla e farla rosolare in una pentola con un po' di burro. Unire il riso e farlo tostare un minuto, poi versare il vino e farlo sfumare. Versare qualche mestolo di brodo e unire il peperone. Continuare la cottura per circa venti minuti, aggiungendo progressivamente il brodo e mescolando ogni tanto.  Al termine mantecare con qualche cucchiaio di parmigiano e un tocco di burro. Far riposare un minuto e servire.

venerdì 10 novembre 2017

Collana lunga

Seguendo la moda di quest'anno... Perché comprare quando posso farmele da me? 😊