sabato 22 luglio 2017

Una pagina per Chester

Ho voluto fare una pagina per lui nel sito, ci ho versato su un po' di lacrime. Maledettamente fragile come sono, so che mi ci vorrà un po' per smetterla. Ho perso troppe cose e soprattutto persone nella mia vita. E sì, era un cantante che non ho mai conosciuto e che stava all'altro capo della terra, ma quel che mi ha regalato con la sua voce e la sua musica per me era un aiuto, perchè lui ce l'aveva fatta... Ma alla fine non ce l'ha fatta più e io lo capisco. Osservando bene le sue foto mentre guardava con amore i suoi bellissimi figli e la moglie, i video che ci fanno capire quanto i suoi amici fossero per lui una seconda famiglia che amava tanto, la sua attenzione verso i fans, ho capito che non avrebbe mai fatto questo a tutti loro per egoismo: l'ha fatto perchè la depressione ha preso il sopravvento e penso che abbia deciso in un momento, se non ha  lasciato un biglietto è perchè non era premeditato. Era una persona buona. Possa il Signore donargli la pace. Ecco la pagina per Chester.

venerdì 21 luglio 2017

Addio, Chester

Non ci credo ancora, la notizia mi ha sconvolto... Avevi anche sei figli e una moglie che ti amava, ma non è bastato... Avevi sofferto troppo nella tua vita e soffrivi di depressione. 
Io lo so perchè, cosa vuol dire non farcela e vivere fingendo che tutto vada bene, quando dentro non hai più niente; ti capisco nel profondo e spero che di là trovi pace... Non potrò più ascoltare la tua voce meravigliosa che sapeva trasmettere tante diverse emozioni. Hai lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutte le persone che facevano parte della tua vita e nel mondo della musica. Posto questa tra tutte perchè si addice... Quanto mi ritrovo in questo testo...


Ho sognato che ero scomparso,
tu eri così spaventato,
ma nessuno riusciva a sentire,
perchè non importava a nessun altro
dopo il mio sogno,
mi sono svegliato con questa paura:
cosa lascerò quando avrò concluso qua?
Quindi se me lo stai chiedendo,
voglio che tu lo sappia:
quando arriverà il mio tempo
dimentica tutti gli sbagli che ho fatto,
aiutami a lasciarmi dietro
qualche ragione perchè si senta la mia mancanza
e non avercela con me
e quando ti senti vuoto,
tienimi nei tuoi ricordi,
non aver paura;
ho preso le mie batoste
ho condiviso quel che ho creato,
sono forte in superficie,
non  dentro,
non sono mai stato perfetto,
ma nemmeno tu,
quindi se me lo stai chiedendo,
voglio che tu lo sappia:
quando arriverà il mio tempo
dimentica tutti gli sbagli che ho fatto,
aiutami a lasciarmi dietro
qualche ragione perchè si senta la mia mancanza
e non avercela con me
e quando ti senti vuoto,
tienimi nei tuoi ricordi,
lascia fuori tutto il resto,
dimenticando
tutte le ferite dentro
che hai imparato a nascondere così bene,
pretendendo
che qualcun altro possa venire e salvarmi da me stesso;
non posso essere chi sei tu...

Tag altre epoche

Finalmente aggiorno con una nuova pagina di tag di altre epoche...

giovedì 20 luglio 2017

Cascada

E mi erano sfuggiti, ma ecco anche il ritorno dei Cascada! Questo singolo è stato la canzone ufficiale del campionato mondiale di hockey su ghiaccio in Germania. Natalie sempre stupenda, come la sua voce.

mercoledì 19 luglio 2017

Tiramisù

Dopodomani è l'anniversario dei miei, che da 44 anni si sopportano.😆 Colgo l'occasione per combinare qualcosa in cucina, che se no non imparo proprio a fare i dolci: stiamo sempre tutti a dieta... Con questo caldo da paura ci vuole una cosa fresca e veloce, se no mi squaglio sia a farlo che a mangiarlo, perciò opto per il tiramisù e questa volta voglio proprio fare quello tradizionale. Sì, perchè ci sono fin troppe varianti che dovrebbero avere altri nomi: sono tutt'altra cosa. Ecco, per tutti la ricetta classica: link.

lunedì 17 luglio 2017

E basta!

Ascoltatemi bene, braccia, mani e gambe: piantatemela di formicolare, di addormentarvi, di tirare e dare scossette e farmi prendere un accidentone, perchè io DEVO lavorare e DEVO anche fare le cose in casa, che i miei hanno già l'età e i loro guai e non devo essere un peso e una spesa più di quel che sono già. Eh, no, basta, che questa è proprio gratis, tornate in carreggiata tutti i pezzi e pezzetti e riassemblate 'sta specie di zombie, perchè ora mi avete proprio seccato. Questo in conseguenza, credo, di quel mese di lavoro al bar quando portavo fuori i tavolini in ferro che pesano all'incirca due quintali. Io non sono una scansafatiche: lavorare mi piace, ma ho un corpo che si perde i pezzi per strada e non vuol collaborare. Chi me lo fabbrica uno di riserva? Magari simile a Nicole Kidman, ah,ah!

The Script

Ma indovinate un po' chi è tornato? Con una canzone triste dal ritmo allegro, una cosa originale... Eccoveli qua col nuovo singolo: